“FINALMENTE NORMALI”

Felice Marsili De Medici 01_musicaintornoFelice Marsili De Medici dà inizio a questa piccola raccolta di canzoni con il brano che offre il titolo all’Ep: “Finalmente normali”, una chitarra acustica e un contrabbasso (suonato da Rosario Tomarchio) sommati alla batteria, per un testo dalla visione esistenziale piuttosto disincantata.

In “Oggi vedrai” l’introduzione dell’organo è azzeccata. Nella seguente track, “Quella che eri”, l’impianto compositivo non cambia, stavolta basandosi testualmente su una lei visionaria.

 

In “Sotto un cielo inutilizzato” emerge, tanto una complessità stilistica di fondo, quanto le sue parole velatamente amare. Ancora, in “Le sigarette di Milano” Marsili De Medici ci regala uno spaccato di vita milanese molto godibile e ironico, caratterizzando il suo imprinting musicale nuovamente sulla preminenza della chitarra acustica con l’aggiunta del synth di Giuseppe Schillaci. Musica gradevole.

 

Giandomenico Morabito

Related posts