POP-ROCK, ACUSTICA, ORCHESTRA: TRE SERATE-EVENTO CON ELISA

Elisa01_musicaintornoL’avventura musicale di Elisa Toffoli parte nel luglio 1997 con il primo lavoro Pipes & flowers pubblicato dall’etichetta Sugar Music di Caterina Caselli, con cui vince il Premio Tenco come migliore opera prima.

L’artista tra le più amate nel panorama musicale italiano, si appresta a celebrare i 20 anni di carriera, con tre live imperdibili, nella stupenda cornice dell’Arena di Verona, il 12, 13 e 15 settembre 2017.

Saranno tre “show unici”. Ogni serata, infatti, prevede un’esibizione differente.

Si parte dall’energia di POP-ROCK del 12 settembre, durante il quale, accompagnata dalla sua super band e dalle coriste, Elisa riproporrà brani come Labyrinth, L’anima vola, Cure me e Together.

Il secondo show, della serata del 13, si chiamerà ACUSTICA e sarà dedicato alle sonorità delle canzoni contenute in Lotus e Ivy (come Hallelujah e Prayer) protagoniste, assieme a brani come Luce (tramonti a nord est) e Sleeping in your hand. Il tappeto sonoro, per questa veste, vedrà l’avvicendarsi sul palco di diversi musicisti, in un mix di strumenti acustici, etnici e street.

La serata dedicata al terzo show, infine, quella del 15 settembre, si chiamerà ORCHESTRA. Saranno oltre 40 gli elementi ad accompagnare Elisa, che proporrà grandi classici della canzone italiana e internazionale come Caruso, Fly me to the moon e Amor mio, e brani significativi del suo repertorio come Eppure sentire (un senso di te) e Almeno tu nell’universo.

Elisa07_musicaintornoElisa08_musicaintornoElisa, durante la conferenza stampa tenutasi all’Area Pergolesi di Milano, racconta e ricorda con molta emozione il percorso di questi quasi 20 anni, dagli esordi a oggi. Dai localini di provincia, all’Arena di Verona. Dal pianobar a 16 anni, all’interpretazione di una canzone che lei definisce “gigante”: Caruso, che eseguirà nella serata conclusiva dei tre show. La veste orchestrale è quella che più di tutte rappresenta per l’artista, l’avverarsi di un sogno.

La cantante triestina parla con consapevolezza del traguardo importante da lei raggiunto e di essere felice di poterlo celebrare con questi tre concerti che definisce “speciali”, in quanto tra loro diversi. L’emozione è tale e tanta che, mentre ne parla, si interrompe ed esclama: “Scusate, sono un po’ emozionata”. Al momento non sono ancora noti i nomi degli amici/artisti ospiti delle tre serate ma, come anche lei stessa ci assicura, ci saranno delle piacevoli sorprese.

Ricordiamo che sono state diverse e importanti le collaborazioni della cantante triestina, con nomi autorevoli del panorama musicale: Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Ennio Morricone, Luciano Ligabue, Giorgia, Jack Savoretti, Dolores O’Riordan (Cranberries), Tina Turner, Antony Hegarty (Antony and the Johnson).

Elisa02_musicaintornoE, tra i cambiamenti in atto, dopo 19 anni, c’è anche quello che riguarda la casa discografica. Terminata la sua collaborazione con la Sugar Music, che l’ha tenuta a battesimo e lanciata facendola divenire una delle voci più rappresentative della musica italiana anche all’estero, Elisa inizia un nuovo capitolo della sua carriera con la Universal Music.

Sono e sarò sempre grata a Caterina Caselli per avermi dato la possibilità di intraprendere questa strada ormai quasi vent’anni fa.

Caterina è stata per me un grandissimo punto di riferimento ed è stato un onore avere avuto da parte sua così tanta fiducia nei miei confronti, sin dall’inizio…

… Ringrazio anche Filippo Sugar per il grande lavoro che successivamente abbiamo fatto insieme e per tutto il supporto che ho ricevuto da Sugar. Contemporaneamente ringrazio Alessandro Massara e tutta la Universal per l’entusiasmo e l’energia con cui stiamo iniziando questo nuovo capitolo”.

Un’artista che non ha dimenticato i suoi primi passi e la fortuna di aver coronato un sogno grazie anche a tutti i numerosissimi fan, ai quali non manca di rivolgere parole come le seguenti, estratte da un suo recente e lungo post che potete leggere integralmente assieme a tutti gli aggiornamenti, sulla pagina Facebook. Elisa è anche raggiungibile sul suo sito ufficiale e sul social Twitter.

Questo viaggio in cui i protagonisti sono la musica, voi e io è la passione della mia vita. La più grande e irrazionale e incontenibile. Sono fortunata a poterla vivere così intensamente. L’avrei vissuta lo stesso, l’ho sempre saputo. Avrei fatto la parrucchiera, forse, ma avrei suonato in tutti i locali del Friuli come già avevo iniziato a fare. Non sarei potuta stare lontano dalla musica troppo a lungo. Invece grazie a voi non ho avuto mai bisogno di pensare a nient’altro che alla mia musica…

Elisa03_musicaintorno

… Avevo quindici anni quando ho fatto la mia prima audizione, mia madre ha firmato per me il mio primo contratto discografico quando avevo diciassette anni. A diciotto sono partita per l’America e ho registrato il primo album e da allora ho sempre vissuto di musica. Non ho parole per ringraziare tutte le persone responsabili di questo al di fuori di me… Non so nemmeno se si tratta semplicemente di ringraziare e basta… mi sembra più un sentirsi e un incrociarsi. Sono felice che ci siamo imbattuti gli uni negli altri e che la vita ci abbia fatto incontrare in questo modo speciale. Quello che mi avete dato in questi anni è immenso, mi viene da piangere se provo a pensarlo. Ora mi sembra di toccare il cielo per questo traguardo che celebreremo, tra poco scoprirete come…

Non resta che attendere il prossimo autunno e augurare a Elisa che questo nuovo percorso della sua attività artistica la porti a compiere un viaggio ricco di nuove, numerose soddisfazioni ed emozionanti gioie.

L’attesa rende tutto sempre più magico… in fondo, il tempo passa e come “l’anima vola”.

I biglietti per i tre concerti sono già in prevendita singola. È previsto anche un abbonamento per la gradinata non numerata, per chi vuole vederli tutti e tre, al prezzo complessivo di 80 euro. Per i fan, inoltre, sono previste anche condizioni agevolate per la prenotazione e le tariffe degli hotel di Verona. Per avere tutte le indicazioni necessarie, sarà sufficiente consultare a partire dal 20 febbraio il sito della Cooperativa Albergatori Veronesi – Veronabooking.com (www.veronabooking.com/info@veronabooking.com) oppure il sito della F&P Group (www.fepgroup.it).

Elisa04_musicaintornoAnche la società di Trenitalia (Gruppo Fs Italiane), ha previsto per i tre eventi una offerta per chi deciderà di utilizzare le frecce per raggiungere Verona. Uno sconto del 30% sul prezzo base del biglietto valido per i viaggi di andata e ritorno. L’offerta speciale sarà acquistabile solo sul sito internet di Trenitalia (www.trenitalia.com).

Per i possessori di CartaFreccia, è previsto anche uno sconto del 30% sul biglietto per assistere ai concerti.

Oltre al treno, sarà attivato un servizio di autobus andata/ritorno da tutta Italia. Per avere maggiori informazioni e prenotare il servizio consultare il sito www.eventibus.com

 

 

Annalisa Belluco

Related posts