DARIA BIANCARDI, UN’ANIMA SOUL TRA RAFFINATA ELEGANZA E PASSIONALITÀ

«Svegliati, non ti accorgi che c’è il sole. Alzati, porta i sogni oltre il mare»

Tra raffinata eleganza e mondanità, la capitale italiana della moda ha tenuto a battesimo il nuovo progetto a 45 giri di Daria Biancardi.

Nella sfavillante cornice della Milano delle grandi occasioni, la performer palermitana ha aperto i festeggiamenti natalizi come ospite canora all’esclusivo evento organizzato da Dolce & Gabbana. Alla tradizionale festa annuale a cavallo tra Sant’Ambrogio e l’Immacolata, è stato presentato il vinile di “Come una danza”.

Solcato dall’emozionante voce della lady of soul italiana, il disco, realizzato e prodotto da Gianfaby Poduction presso la Phono-Press International srl di Padova (licensed by Rossodisera Edizioni Musicali s.a.s, coordinamento a cura di Leopoldo Lombardi), presenta un lato A che suona “Come una danza” feat. Dinastia (scritto e composto da Cassandra Raffaele – Edizioni Musicali Leave Music/Sugar Music) e un lato B con una strepitosa reinterpretazione di “Gloria”, che ha già ottenuto il plauso di Umberto Tozzi.

Il singolo in versione vinile è un’appassionata performance canora in cui la vincitrice della XII edizione di New York Canta – Festival della musica italiana a New York incarna il pensiero positivo, quell’incrollabile volontà di buttare il cuore oltre l’ostacolo.

«Quando Cassandra Raffaele mi ha proposto il brano,» racconta l’artista «l’ho sentito perfettamente cucito addosso, perché parla di ottimismo, di resilienza, di portare i sogni oltre il mare… ed è quello che cerco di fare ogni giorno, nella mia vita. “Come una danza” è una canzone che parla di me.»

Per rivestire al meglio l’ultima nata, Daria Biancardi affida il suo primo progetto completamente in italiano alla maestria di Riccardo Piparo (cofondatore dei Ti.Pi.Cal.), che cura gli arrangiamenti, e Maurizio “Dinastia” Musumeci (già autore per Marco Mengoni e J-Ax), che infiocchetta il pezzo con una featuring d’eccezione.

 

Nel frattempo, da allieva infermiera della Croce rossa italiana, continua l’impegno nel sociale della nostra Daria, che indossa la “giacca rossa” come volontaria civile. Fa parte di Drops, un’organizzazione di volontariato palermitana che opera in Kenya, e nutre il sogno di creare una fondazione a sostegno dei più deboli e bisognosi.

È attratta dalle lingue (oltre all’italiano e al siciliano, di cui va fiera, ne parla quattro: inglese, francese, tedesco, spagnolo); studiosa di Storia del costume e affascinata dal Settecento illuminista. Da bambina ha indossato scarpette e tutù per danzare sulle punte, ma ha avuto la meglio la sua grande passione per la musica.

Quella stessa musica che vede il 2020 illuminato dalla stella in ascesa di Daria Biancardi, che, con il cuore colmo di emozione e gratitudine per gli ambiziosi traguardi raggiunti, si appresta a vivere una stagione artistica “calda” come quel soul che caratterizza la sua anima musicale.

https://www.facebook.com/DariaBiancardi.Pagina.Ufficiale/

https://www.instagram.com/dariabiancardi/

https://www.youtube.com/channel/UCiqKxlKOJxZ483HLn9nyNEw

 

La redazione

PDFStampa

Related posts