SARAH JANE MORRIS IN CONCERTO

Sarah Jane Morris3_musicaintornoVENERDI’ 9 SETTEMBRE AL CORTILE PLATAMONE

UN EVENTO DI “CLASS CLUB SOLO MUSICA DI GRAN CLASSE”

Un altro grande appuntamento è in arrivo gli amanti della buona musica: il quarto concerto della rassegna di “Class Club solo musica di Gran Classe”.

Per l’organizzazione e la direzione artistica di GIUSEPPE COSTANTINO LENTINI (Inside Eventi), venerdì 9 settembre alle ore 21:00 al CORTILE PLATAMONE/palazzo della Cultura via Vittorio Emanuele II (Entrata da via Landolina, 5) Catania, si esibirà SARAH JANE MORRIS.

Un evento, anche questo, che rientra nel programma dell’”Estate Catanese” ideata e promossa dal Comune di Catania.

Sarah Jane Morris2_musicaintornoLa cantante inglese, che ha eletto l’Italia come sua seconda patria, è una delle più raffinate e meno formali cantanti degli ultimi anni, sempre in bilico tra ossequio alla tradizione e desiderio di esplorare nuovi territori musicali, celebra il concetto di libertà usando il linguaggio che le è più congeniale, quello della musica, accostando ritmi jazz, rock e africani. Una voce che sa provocare brividi di passione e di piacere: si innalza e discende, sensuale e sofisticata, graffiante e raffinata: questa voce è più che uno stile, è una forza della natura. Che canti canzoni romantiche, standard soul o fumosi blues, il messaggio dell’artista rimane costante: una passione umana trasmessa da una voce che lascia stupefatti.

Sarah Jane Morris4_musicaintorno

«Ho sempre amato l’Italia – dice la cantante – ed ho spesso avuto modo di cantare insieme ad artisti italiani come Riccardo Cocciante al Festival di Sanremo del ’91, a Sanremo 2012 insieme a Noemi ci siamo esibite con il brano “To feel in love”, la versione inglese di “Amarsi un po’” di Lucio Battisti; c’è un qualcosa di particolare che mi lega all’Italia e sono contenta di esibirmi in Sicilia, a Catania, anche perché ritengo che i Siciliani siano in un certo senso unici per la loro ospitalità e per il loro calore. Ogni concerto è sempre diverso e unico nel suo genere soprattutto per quello che il pubblico riesce a darti e a trasmetterti e per quello che noi riusciamo a trasmettergli e alle sensazioni che riusciamo a fargli provare. La musica non solo va ascoltata ma in un certo senso va anche “vissuta”.»

È possibile acquistare i biglietti nei punti vendita e nei circuiti BoxOffice, Ticketone, Tickettando.

Online su www.ctbox.it, www.ticketone.it e www.tickettando.it

Related posts