SMEMORANDA COMPIE 40 ANNI. SEMPRE AL FIANCO DELLA MUSICA!

Smemoranda 2018 01_musicaintornoIl diario-agenda Smemoranda compie 40 anni e per il 2018 è LIVE! come la musica

Un traguardo importante per la Smemo. Il diario-agenda nato nel 1979 grazie al progetto di un gruppo di giovani milanesi, legati al movimento studentesco e transitato in cartelle, borse e zaini di tantissimi studenti e appassionati di tutte le età. Ad oggi sono oltre 20 milioni quelli che l’hanno “consumata” ogni giorno.

Da sempre amica anche della musica, di chi la fa, di chi l’ascolta, di chi la ama. Per la generazione come la mia, ad esempio, che ha vissuto gli anni in cui Internet doveva ancora raggiungerci, si può dire che ha rappresentato il primo embrione di social su carta. La mia prima Smemo risale al 1987. Sulle sue pagine, si scrivevano, oltre ai compiti e agli orari scolastici, pensieri, poesie, dichiarazioni d’amore, “segreti”. Da nuova e pulita com’era quando la compravi, iniziava a cambiare forma, volume, a trasformarsi anche nei colori. Sulla Smemo si attaccavano i biglietti dei concerti, i mini poster e le foto dei cantanti, si trascrivevano i testi delle canzoni, proprio come ora avviene virtualmente sulle varie piattaforme social. E si leggevano e si leggono ancora, i testi-contributi di artisti come Lorenzo Cherubini Jovanotti, Luciano Ligabue, oggi presenti, assieme a Clementino, Sfera Ebbasta, Fabri Fibra, Finley, Francesco Gabbani, Nina Zilli e ai testi scritti da autorevoli rappresentanti della comicità e satira italiana ma anche personalità di altri campi: sportivi, medici, attori, scienziati, professori, registi, poeti.

L’edizione 2018 prevede delle new entry. In aggiunta ai già citati rapper Clementino e Sfera Ebbasta: Bebe Vio, Roberto Saviano, Giacomo Mazzariol, Il Terzo Segreto di Satira. E tra i contributor anche due campioni come Roberto Gagliardini e Donnarumma. Anche per il 2018 il diario-agenda è a emissioni zero e prodotto al 100% in Italia. Sono 160.000 gli alberi piantati e gestiti assieme ad Eco Way per compensare le emissioni di CO2. Smemoranda continua a curare e a far crescere i boschi in Oltrepo Pavese e più precisamente nei comuni di Pavia, Mezzana Bigli, Bastida Pancarana e Monticelli Pavese.

Smemoranda 2018 02_musicaintornoMi voglio soffermare e approfondire l’interessante restyling della decima edizione della All Black Smemo 2018 il diario ispirato al colore nero. Perché nero è il colore del cinema, delle parole, della moda, dell’anima, della pelle, dell’eleganza. Sta bene con tutto e in ogni occasione e, soprattutto, a noi piace perché è anche uno dei colori fondamentali della musica. Ricordare un album come Back to black è inevitabile.

Tra le pagine del diario, tra i vari e fascinosi scatti tratti dagli archivi di Contrasto, è infatti presente anche un ritratto fotografico di Amy Winehouse e ci sono gli AC/DC con Back in black e i Beatles con Blackbird. Il tema dell’edizione 2018 è LIVE! Live come un concerto dal vivo, quello dei Muse raccontato da Licia Troisi o l’esibizione improvvisata da milioni di views in Stazione Centrale di Milano del pianista Emanuele Fasano. Smemoranda inoltre è sponsor e media partner di eventi e kermesse musicali come Arezzo Wave Love Festival e Flowers Festival oltre che di Collisioni.

La carta convive con il digitale. In tutti gli inserti di Smemo è presente un Qr-code rosso che permette di accedere a tanti contenuti extra sui collaboratori. L’attività web oltre al portale in rete (www.smemoranda.it) è stata incrementata. Smemoranda è presente sulle piattaforme social di Facebook con 743 mila fan, su Twitter con 16,5 mila follower e Instagram che di follower ne conta 35,5 mila. Anche attraverso WhatsApp con il numero 348-3989626 vengono veicolati contenuti esclusivi (vignette, citazioni, foto, storie a puntate ecc.) nel rispetto della tutela dei minori e “no spam” cioè senza scopo né attività commerciale.

Smemoranda 2018 03_musicaintornoPer festeggiare i suoi 40 anni, infine, Smemoranda ha pensato ad una web serie dedicata “alle esperienze sensoriali, quelle memorabili, che restano per sempre nel cuore e tra le pagine della Smemo. Sei amici di terza liceo alle prese con le loro prime grandi avventure.” Un cast formato da ragazzi dai 15 ai 18 anni, italiani che vengono da tutto il mondo, affiancati da mentori d’eccezione:

i comici Cinzia Marseglia nei panni della bidella, il prof Alessandro Betti e il barista Gianni Cinelli. Questo progetto diretto dal regista Domenico Vitale per l’agenzia di comunicazione People Ideas & Culture Europe, è anticipato da una campagna social nel periodo del ritorno a scuola. Ci sarà anche un contributo omaggio di iPantellas (gli youtuber più seguiti in rete) con un video diffuso online attraverso i loro canali. E dopo averli tenuti praticamente a battesimo, continua la collaborazione anche con Radioimmaginaria, la prima e unica radio di adolescenti diretta e condotta da ragazzi che hanno dagli 11 ai 17 anni.

Sulla Smemo rimangono tanti ricordi vivi o meglio, Live. Ecco cosa ne pensano Gino&Michele, storici ideatori e condirettori assieme a Nico Colonna: “Vivolive, per gli amici “Live” (da pronunciarsi laiv), significa essere capaci di andare oltre il display. Vuol dire scendere in strada a sentire gli odori, a toccare le cose. Guardare il vero colore degli alberi, sentire il sapore della nebbia. Senza filtri né scanner. Significa capire il mare perché ci sei dentro, imparare a tenere aperti gli occhi sott’acqua e godere del sale”.

Smemoranda 2018 04_musicaintorno

E qualcosa rimane, tra le pagine chiare e le pagine scure” cantava Francesco De Gregori. Tanti auguri Smemoranda, grazie per questi favolosi primi 40 anni di vita al fianco della musica!

 

 

Annalisa Belluco

Related posts